Gardone Riviera Gargnano Limone Garda Magasa Salò Tignale Toscolano Maderno Tremosine Valvestino

Parco Alto Garda, 26 April 2018

Caratteristiche

La struttura si suddivide in due specifiche parti: una dedicata al pubblico, che consiste in una postazione osservativa dotata di un telescopio Newton da 375,5 cm di diametro aperto a F.4.5 ricoverato in una struttura a tetto scorrevole. Tolta quest'ultima il telescopio risulta a cielo aperto, condizione quanto mai ottimale per l'illustrazione del cielo stellato e la conseguente immersione nella natura celeste. Il telescopio per il pubblico è già un grosso strumento e in condizioni di cielo ottimale permette l'osservazione approfondita di moltissimi oggetti sia planetari che di cielo profondo (Luna o condizioni di cielo permettendo.

La seconda parte, invece, è dedicata esclusivamente a persone esperte e ad osservazioni approfondite sia fotografiche che di ricerca da parte della nostra associazione. Essa consiste in un grande telescopio da 50 cm di diametro aperto a F.5, anch'esso in configurazione Newton. Quest'ultimo (in costruzione dal 1997) è una macchina imponente del peso di tre tonnellate controllato da un computer e ricoverato in cupola. Con esso una volta ultimato sarà possibile una seria attività scientifica.
Come si è dunque visto l'Osservatorio soddisfa le necessità del pubblico (questo già dal 1997) sia, in futuro, le necessità di osservatori ed astronomi più esperti nelle loro attività di ricerca.
Ma un altro fattore di primaria importanza ne esalta le caratteristiche; l'Osservatorio è situato in un contesto naturalistico di prim'ordine, tanto da farlo ritenere dalla Regione Lombardia il secondo per importanza regionale. Esso è dunque, poiché unico nel nostro territorio, un importante bene culturale da difendere e da sostenere sia per la sua attività formativa che per la sua attività educativa rivolta indifferentemente a chiunque lo visiti.

Il telescopio principale, del tutto costruito (meno ovviamente le ottiche) dalla nostra associazione, è una potentissima macchina astronomica. un commerciante a livello mondiale di apparecchiature astronomiche ha valutato il complesso cupola-telescopio per un valore di 500.000 Euro. Siamo quindi orgogliosi del lavoro sin qui svolto. Questo tipo di macchine sono molto delicate e presentano dal punto di vista meccanico innumerevoli difficoltà e problemi, principalmente dovuti al loro peso e alle loro dimensioni. Nessuna flessione e nessuna vibrazione si devono presentare nel corso del funzionamento poiché pregiudicherebbero drasticamente le loro resa. 

Per fare un esempio della precisione dei movimenti di questa macchina basti pensare che essa è in grado di spostare il suo puntamento all'interno di un secondo d'arco senza gioco alcuno: in parole povere è in grado di spostarsi all'interno dell'angolo sotteso da una moneta a sei km di distanza.