TREMOSINE NELLA STORIA

  • Stampa

 

Sul tavolo di legno biondo la luce inonda il foglio a quadri; la penna esita non poco a partire per il suo viaggio: un altro viaggio della mente e del cuore, che induce al sentimento e ai ricordi, già…. i ricordi! Come si fa a sopire la memoria sfogliando le pagine che Daniele Andreis ha steso con tanta paziente sapienza, ricordando una fetta di storia che ci appartiene? Le immagini di Tremosine, la “nostra”, sono nitide, così come le annotazioni degli antichi falconi letti e riletti nel silenzio. Le vecchie carte, fedeli testimonianze, del tempo, ci richiamano, ad un’operatività appassionata e intelligente, ad un clima lontano da oggi, dal mondo che ci attornia e non solo ci coinvolge, ma tenta di sopraffarci.