IL TEATRO COMUNALE DI SALO'

  • Stampa

 

Più di un secolo fa, nel novembre 1873, s’inaugurava con il “Rigoletto” di Verdi il Teatro Comunale di Salò, centro dell’attività di spettacoli e concerti che ha dominato la scena gardesana da fine Ottocento ai primi anni Settanta. Con un’abile e appassionata ricognizione negli archivi del Comune e dell’Ateneo, e attraverso l’intreccio delle fonti orali con un’inedita serie di immagini-documento, Mario Ebranati ha ricostruito splendore e decadenza del teatro salodiano, traendone spunto per una proposta di rilancio del “Comunale” come struttura aperta alle più diverse espressioni dell’odierna vita culturale.