Gardone Riviera Gargnano Limone Garda Magasa Salò Tignale Toscolano Maderno Tremosine Valvestino

Parco Alto Garda, 22 January 2018

GARGNANO 1861-2011 COME ERAVAMO COME SIAMO

Una lettura locale dei 150 anni dell'unitĂ  di Italia attraverso immagini e documenti gargnanesi e altogardesani, arricchiti da frammenti di cronaca apparsi sui quotidiani bresciani dell'ultimo secolo e mezzo. A cura di Bruno Festa

VITI VINI E VIGNAIOLI DEL GARDA BRESCIANO

 

Scoprire lo spazio che il dialetto ancora si ritaglia nella comunicazione questa è stata in sintesi, la motivazione del lavoro realizzato con alcune classi di scuole elementari e medie dell’area gardesana.

Ed è stato il mondo della vite e del vino, oggi così importante non soltanto sul piano economico, quello preso in considerazione in questa occasione, per conoscere e verificare come il dialetto, in tutte le sue sfumature, possa  rappresentare ancora una ricchezza culturale.

 

VAL DI VESTA AREA WILDERNESS

 

L’ambiente naturale e la storia dell’affascinante Valle di Vesta, una porzione di autentica “wilderness” nel territorio del Parco Alto Garda Bresciano.

 

TREMOSINE NELLA STORIA

 

Sul tavolo di legno biondo la luce inonda il foglio a quadri; la penna esita non poco a partire per il suo viaggio: un altro viaggio della mente e del cuore, che induce al sentimento e ai ricordi, già…. i ricordi! Come si fa a sopire la memoria sfogliando le pagine che Daniele Andreis ha steso con tanta paziente sapienza, ricordando una fetta di storia che ci appartiene? Le immagini di Tremosine, la “nostra”, sono nitide, così come le annotazioni degli antichi falconi letti e riletti nel silenzio. Le vecchie carte, fedeli testimonianze, del tempo, ci richiamano, ad un’operatività appassionata e intelligente, ad un clima lontano da oggi, dal mondo che ci attornia e non solo ci coinvolge, ma tenta di sopraffarci.

 

ALTO GARDA BRESCIANO UNO SPACCATO DI VITA

 

Un libro di immagini e parole che rispecchiano ricordi di vita vissuta nell’Alto Garda Bresciano tra il 1945 e il 2005. Un’antologia di ricordi, per suggerire chiavi di lettura su temi certamente locali, ma che svegliano interessi e curiosità anche in chi non è legato al territorio. Il viaggio attraverso un arco di sessant’anni, come un volo sul lago. Sospeso tra ieri e domani.